Home » VERDURE E CONTORNI  
Salento e Cultura
»Il Salento: introduzione
»Scopriamo il Salento
»Guerra e Pace
»Raffaele Gentile
»Mostra itinerante
»Visita a Cutrofiano
»Folklore salentino
»Visita a Nardo - S. Maria
»Musa Salentina
»POESIE
»Visite ai centri storici
»Personaggi: L. Di Seclì
»Piatti tipici
»Scopriamo il Salento
»CresciamoInsiemeSalento
»L'olio d'oliva
»Il MONDO PERDUTO *
»Ricette
»ANTICHI MESTIERI
»PRIMI PIATTI
»SECONDI PIATTI
··VERDURE E CONTORNI
»MARMELLATE E DOLCI
»INNESTARE GLI ALBERI
»Diario di viaggio
»Lu carpentiere
»Lu ferracavaddhi
»U quatararu o ciarrattinu
»Lu furese
»La stompatura de l'ua
»Lu trappitu
»Lu zzoccatore
»Lu talaru
»Coltivazione del cotone
»Ordito
»Trama
»Lu fusu
»...
»Cavallino
»Recupero scolastico


Segnala la pagina

segnalaciSegnala questa pagina ad un tuo amico usando il nostro "Dillo alla Rete"!



Conosci il Salento

VERDURE E CONTORNI

VERDURA E CONTORNI

Cucuzza gialla e fritta

Ingredienti:

- zucca;

- farina di grano duro;

- uova;

- olio.

Procedimento:

Tagliare la zucca in fette sottili; lasciarla per qualche tempo con un po’ di sale, infarinare le fette con farina di grano duro, passarle nell’uovo battuto friggerle in abbondante olio.

 

Peperonata

Ingredienti:

- 1kg di peperoni gialli e rossi;

- cipolla;

- uno spicchio d’aglio;

- qualche pomodoro maturo;

- basilico, olive nere;

- prezzemolo, capperi sott’aceto;

- peperoncino.

Procedimento:

Tagliare i peperoni in striscioline o in pezzi più grossi.

In una casseruola far imbiondire la cipolla tagliata sottile, aggiungere i pomodori in pezzi e lasciar cuocere per qualche minuto prima di aggiungere i peperoni.

Continuare la cottura e salare solo quando i peperoni saranno ben appassiti; aggiungere lo spicchio d’aglio tagliato a pezzettini, basilico, prezzemolo, peperoncino e terminare la cottura.

Qualche minuto prima di spegnere il fuoco aggiungere una cucchiaiata di capperi sott’aceto e una manciata di olive nere.

La peperonata deve risultare piuttosto asciutta.

 

Peparussi a sarsa

Ingredienti:

- peperoni verdi da frittura;

- olio;

- pane grattugiato;

- aglio;

- aceto;

- menta.

Procedimento:

Lavare e asciugare bene i peperoni, punzecchiandoli in superficie con uno stecchino e friggerli in abbondante olio.

Sistemarli in un piatto da portata o in una ciotola, disponendoli uno accanto all’altro e cospargerli di abbondante pane grattugiato; spruzzare con aceto e conservare in frigo.

Il piatto può essere consumato anche nei giorni successivi.

 

Peparussi e pummitori schiattarisciati

(peperoni e pomodori saltati)

Ingredienti:

- 300gr di pomodori;

- 300gr di peperoni;

- 1 peperoncino;

- sale;

- olio;

- pepe e origano.

Procedimento:

friggere i peperoni interi e metterli in un piatto. Togliere l’olio in eccesso e nel rimanente soffriggere cipolla e pomodori con peperoncino.

Unire i peperoni, saltare e aggiungere origano.

 

Pummitori siccati sutt’oiu

(pomodori secchi sott’ilio)

Ingredienti:

- pomodori;

- olio, aglio e menta.

Procedimento:

Durante la stagione estiva preparare i pomodori maturi tagliandoli a metà, cospargerli di sale fino sulle parti tagliate e facendoli essiccare al sole dell’estate rivoltandoli spesso, perché l’essiccazione sia completa.

Lavarli in acqua salata; scolarli e farli asciugare al sole tra 2 tovaglie. Sistemate i pomodori a strati in un vasetto di vetro, condire con aglio e menta, coprire con olio di oliva e conservare per l’inverno. Volendo si può aggiungere al centro di ogni pomodoro un’acciuga e peperoncino.

Ulie Cazzate

Ingredienti:

- olive verdi piccole raccolte prima della maturazione;

- sale.

Procedimento:

Schiacciare le olive con un martello su un pezzo di marmo senza però rompere il nocciolo. Sistemarle in una vasca con molta acqua e lasciarle per 7-8 giorni avendo cura di cambiare l’acqua mattina e sera. Quando le olive saranno dolci scolarle bene, sistemarle in un recipiente con un po’ di sale e consumarle in tempi brevi.

P.S. volendo conservarle più a lungo si possono sistemare con del peperoncino in un vasetto, coperte con olio.

Ultimo aggiornamento: 28/01/2012 (19:37)
Da leggere:
» SHOAH
»Matino centro storico
»Il Salento: introduzione
»Spazio Giovani
»Quartieri: C.da Spalla
»Le strade a Matino
»Weekend a OVINDOLI


Stampa la pagina!

Versione StampabileVersione stampabile


Cerca nel Sito


Japigia.com



ArteSalento.it



SalentoAziende


 
"Cresciamo Insieme", Associazione di Promozione Sociale e Volontariato
Via Casati, 15/b - 73046 Matino (Lecce)
telefono 0833 213671 - 0833 506002
Per informazioni, contatti, suggerimenti: info@cresciamoinsieme.org
Cod. Fiscale 90020300753
Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com